Sport & Lifestyle

[Joomlashack License Key Manager] Joomlashack Framework not found
[OSYouTube] Alledia framework not found

Cosa è il DOPING?

|

Scritto da Joe Caos

Attenzione ai VALORI SBALLATI… più nella testa che nelle analisi! 

In questo post mi voglio occupare di un tema a me molto caro ovvero l’uso improprio di farmaci che io chiamo per convenzione DOPING, perché di fatto lo è, ma che non appartiene direttamente al mondo dello sport. 

Ho gestito per qualche tempo un locale notturno ritrovo di moltissimi ragazzi della mia città; dal punto di vista strettamente commerciale le strategie da me messe in campo hanno fruttato parecchio e il locale dopo poco tempo è diventato un cult. Soddisfazioni personali a parte quello che ho visto dentro quelle quattro mura non mi ha minimamente tranquillizzato ma aperto ancor di più gli occhi su fenomeni che io reputo allucinanti e che possono essere combattuti CON LA VERA CULTURA SPORTIVA, ovvero un’educazione severa alla salute e all’accettazione dei propri limiti naturali

Molti dei ragazzi che frequentavano il locale, alcuni minorenni, mi confessavano di fare abitualmente uso di farmaci “SIMIL VIAGRA” reperiti su Internet o da qualche compagno di merende che avendo trovato un canale illegale da qualche parte rivendeva il tutto guadagnandoci qualcosa. 

Questi racconti mi hanno incuriosito parecchio perché non riuscivo a capire cosa se ne facesse un ragazzo poco più che adolescente con una compressa di viagra, così, essendo anche una specie di figura di riferimento ho incominciato a chiedere in giro e dalla mia “piccola indagine” è venuto fuori che chi più chi meno quasi tutti assumevano sostanze per migliorare la loro performance sessuale.  

Farmaci presi a caso, senza controllo, inutili, spesso associati a psicofarmaci, beta-bloccanti in un mix fai dai te completamente ILLEGALE mescolato magari con droghe e alcol. 

- Prima cosa: L’uso di UN FARMACO CHE NECESSITA DI RICETTA MEDICA SE NON PRESCRITTO DA UN MEDICO E’ AZIONE ILLEGALE PERSEGUIBILE PER LEGGE. 

- Seconda cosa: anche se leggete due righe su internet o parlate con qualche “amico-esperto” non è come avere una laurea in endocrinologia. Il meccanismo d’azione di un farmaco è cosa assai complessa così come le sue possibili interazioni ed è molto PERICOLOSO prendere a casaccio compresse che poi tanto innocue non sono. 

- Terza cosa: se avete un qualsiasi problema, ansia, difficoltà sessuali di varia natura ecc ecc. è bene che prenotate una bella visita specialistica per chiedere un consulto, magari andare ad un consultorio pubblico (gratis!) e troverete sicuramente personale specializzato che potrà affrontare con voi le vostre difficoltà. 

Questi però sono casi rari soprattutto a diciotto anni, la maggior parte dei ragazzi che ho conosciuto non avevano nulla che non andava se non la ricerca della SUPER PRESTAZIONE e francamente avete perso in partenza se vi occorre UNA PASTICCA per fare l’amore con la vostra fidanzata. Siete dei perdenti è bene che lo sappiate e avete capito ben poco dalla vita. 

Noi promuoviamo il benessere e la salute, vogliamo che le nuove generazioni crescano forti e sane, che possano affermarsi nello sport e nella vita, diventando abili nel loro lavoro per SPACCARE davvero.

Il Doping che dallo sport professionistico è finito nelle camere da letto, negli uffici dove i cassetti sono ormai pieni di ansiolitici, nelle palestre di provincia dove ragazzini ignoranti si iniettano di tutto per essere più grossi dei loro compagni di banco, ha ormai le ore contate. 

Ricordate il DOPING è per le mezze seghe, noi siamo Atleti e da certe cose ce ne teniamo davvero alla larga.