Roma - New York 84.39

[Joomlashack License Key Manager] Joomlashack Framework not found
[OSYouTube] Alledia framework not found

Natale nei miei ricordi

|

Scritto da Joe Caos

Regala e Regalati !

I tempi cambiano, non ci sono cazzi, ma le persone autentiche e dotate di solidità interiore restano sempre ancorate al loro “centro di gravità permanente” per dirla alla Franco Battiato.

Questo periodo dell’anno, proprio nelle settimane prima che ci si avvicina al Natale sono sempre per me molto suggestive perché attivano una serie di ricordi infantili su cui spesso è bello cullarsi. Chiaro che poi lo stuolo di detrattori inveirà contro questa fiera del consumismo sfrenato, però, aspettare il 24 per scartare i regali è sempre una cosa carina che appunto io continuo ritualmente a fare, malgrado l’età.

Così tra pacchi e pacchetti mi trovo immerso nelle peggiori settimane lavorative del mio anno lavorativo, perché Dicembre pieno di festività e di chiusure forzate delle AUSL dove lavoro fa lievitare di parecchio la mole di lavoro nei restanti giorni, pazienza, alla fine tanto si sbroglia sempre tutto.  

Devo fare regali a parenti e amici ma anche a me stesso così ecco per voi questa piccola selezioni su articoli davvero carini da donare e donarsi, sempre buttando l’occhio su attrezzatura per il nostro sport preferito, buone feste a tutti.

  1. “MINI NES” lo so sono un cazzo di nostalgico e lo sto diventando sempre più, inizialmente mi ritenevo solo un amante del vintage ma non è così, mi piace viaggiare con la mente a ritroso, nella mia infanzia, come fosse una sorta di meditazione interiore e come non farlo con questa riedizione del mitico NINTENDO 8 BIT che ha traviato l’infanzia di tutti quelli che hanno la mia età? La console è carina e si collega ai moderni televisori e contiene 30 giochi mitici (zelda i 3 super mario, megamen e molti altri), è possibile salvare in ogni momento la partita (col cazzo che si poteva fare ai miei tempi!), costa solo 59 euro e malgrado sia praticamente introvabile, perché è andata a ruba ve la consiglio caldamente. Unico neo? Il cavo del Pad è corto da far schifo e vi costringerà a stare appiccicati alla TV.
  2. “COFANETTO IN BLU-RAY/DVD CON I 7 NIGHTMARE” voglio dire, l’ho acquistato a 15 euro su Amazon e mi sono fatto una maratona domenicale fatta di ozio, vino e tanti ricordi. Il grande Freddy Krueger ha terrorizzato la mia infanzia e rivederlo a distanza non ha fatto svanire il suo fascino un po’ marcio, tutt’altro, perché il primo capitolo rimane un indiscusso capolavoro e anche alcuni seguiti, ad esempio il 3, non sono per niente male. Regalatelo.
  3. “YOU WANT IT DARKER di LEONARD COHEN” possibilmente in vinile. È l’ultimo album prima della scomparsa di questo grandissimo cantautore, il disco è struggente, notturno, perfetto da ascoltare il giorno di Natale magari sdraiati davanti al camino.
  4. “LEGO AUTO DEI GHOSTBUSTERS” è semplicemente divina (come i due film originali altro che il remake orribile) e dovrebbe essere esposta al MOMA di New York. Comprata a 60 euro su Amazon mi ha fatto ricordare quanto fosse poi difficile costruire qualcosa con quei piccoli mattoncini di plastica. Una volta montata però sfoggia alla grande il suo fascino sul comodino della mia camera da letto insieme alla maschera di V per Vendetta e a tante altre cosette.
  5. “Mr Vertigo” di Paul Auster, “La solitudine del maratoneta” di Alan Sillitoe, “Il re del Mondo” di René Guénon, “Lila. Indagine sulla morale” di R.M. Pirsing, “Chiedi Alla Strada” di Roberto Parodi, “Bowie. La trilogia berlinese” di Thomas J.Seabrook sono tutti libri appartenenti a generi diversi, ma tutti da me letti e largamente consigliati. Si trovano più o meno a 10 euro l’uno e fidatevi, non farete brutte figure.
  6. Nessuno compra più CD musicali, è un dato di fatto, diciamo che la musica non la acquista più nessuno se non appassionati malati come me. Così, tanto per rimane in tema di nostalgia vi consiglio un po’ di dischi, recenti e non, da acquistare a circa 10 euro l’uno e vi prego, comprate più musica: “Ultra” Depeche Mode, “James Arthur” omonimo, “Disintegration” The Cure, “Thirteenth Step” a Perfect Circle, “Dajango Dajango” omonimo, “Revelations” Audioslave, “Secrets Of The Beehive” David Sylvian, “Back In Anger” David Bowie e Nine Inch Nails doppio cd live. “On The Beach” Neil Young, “Napoli Trip” Stefano Bollani, “A Head Full Of Dreams” Coldplay. “Random Access Memories” Daft Punk,  “Acoustic” Simple Minds, “Sirens” Nicolas Jaar, “Rattle That Lock” David Gilmour, “Is This It” Strokes, sono tutti in offerta su Amazon e credo che possano bastare.
  7. “Garmin Vicoactive Smartwatch GPS” orologio multifunzione adatto per lo sportivo incallito e non, è scontato a metà prezzo su amazon e quindi si trova a 129,00 euro, non male!
  8. “SCARPE ASICS GEL CUMULUS 18” io le considero davvero ottime, ai livelli delle più blasonate Nimbus e tra l’altro anche un po’ più leggere. In offerta da Decathlon a 89,00 euro sono un acquisto ottimo per tutti i runner che necessitano di una scarpa da allenamento neutra e senza spendere il doppio hanno comunque un prodotto al top.
  9. Un abbonamento ad una rivista periodica cartacea, badate bene dico cartacea e non virtuale e non solo perché fa molto anni 90 ma perché credo che gli oggetti materiali, anche le semplici riviste, possano ancora dire la loro e farci stringere il cuore sfogliandole e osservandole accatastate in qualche ripostiglio di casa. Inoltre sono più comode da consultare mentre si caca rispetto ad un ipad.
  10. IPAD AIR 2 WI-FI DA 64 GB. Per me l’ipad di tutte le stronzate tecnologiche uscite negli ultimi anni è l'oggetto più interessante. Intanto è utilissimo se usato come uno strumento musicale, è davvero molto portatile ed io lo infilo sempre nei miei viaggio di lavoro e piacere. Inoltre con la cover dotata di tastiera diventa a tutti gli effetti un mini computer da sballo. Lo uso molto per guardare film in treno, leggere qualche pagine di quotidiano (anche se preferisco la controparte cartacea) e di tanto in tanto ci ho letto anche qualche romanzo. Strumento potente per il video e audio editing (a me garage band pur se amatoriale piace da matti) vi permetterà di fare quasi tutto senza dover cecare sopra uno smartphone. E' uscita una versione più recente ma questa si trova ad un prezzo più invitante, inoltre, se avete anche un iphone potete evitare di acquistare la versione 4G. Me lo regalerò e finalmente manderò in pensione il mio vecchio Ipad2.
  11. Saccheggiate i mercatini dell'usato che spopolano tanto in questi anni affollati e cercate una VECCHIA MACCHINA DA SCRIVERE funzionante e usatela e usatela. Capirete molte cose, che il medium può diventare davvero il messaggio.
  12. Convertire una vecchia bici da corsa in una fiammante CITY BIKE. Io l'ho fatto con la mia e mi sono divertito prima a costruirla ed ora ad usarla.
  13. www.gusti-pelle.it adoro i prodotti che vendono, sembrano davvero fatti a mano da qualcuno nel vecchio far-west! Borse, portafogli, agente di tutto di più e a prezzi ottimi.
  14. Ok va bene, consiglio anche qualche nuovo videogame anche se a dirla tutta io gioco soltanto a Formula 1 2016 su PC che sto davvero adorando molto. "Mother Russia Bleeds" ci riporta ai tempi di Stret Of Rage per Megadrive ed è davvero un gran gioco sopratutto se giocato in due strabaccati sul divano. Credo sia solo per PC. "OWLBOY" sempre per il solo PC è puro platformer 2d che sembra uscito dal Super Nes, capolavoro. Di sicuro prenderò il nuovo "GEARS OF WORD 4" e forse anche "DEUS EX MANKIND DIVIDED" ma tanto come tutti i giochi per la One li lascerò li a marcire. Non so, fatemi pensare niente non ci riesco proprio a tirare fuori altra roba anche perché se fosse per me io giocherei tutto il tempo a ZELDA A LINK TO THE PAST oppure a Ghost And Goblin. BUONE FESTE A TUTTI