Roma - New York 84.39

[Joomlashack License Key Manager] Joomlashack Framework not found
[OSYouTube] Alledia framework not found

Ma quanto sei bella in palestra???

|

Scritto da Jò Sal

Questione d'apparenza & selfies...

Quanto sono belli questi atleti del terzo millennio, sono tutti bellissimi. A volte quando vado alle gare non capisco se ho a che fare con dei corridori o con quache tronista di Canale 5, iperselfati su instagram e con le sopraciglia rifatte.

Alla televisione non sembrano neppure sudati, sono tutti truccati, uomini o donne fa poco differenza, anche in palestra, tutti con quei muscoli gonfi da steroidi, lisci, pieni di olio che poi a sedersi dopo su quegli attrezzi c'è il rischio di scivolare.

Così belli che dopo le Olimpiadi il sogno è quello di entrare a far parte di qualche reality show e pensare che i miei miti erano gente che faceva paura ad incontrarli di sera: Ben Johnson dagli occhi itterici, Linford Christie che poteva aver pure svaligiato un tabaccaio alla periferia di Londra. Certo gente superdopata ma feroce, che viveva per lo sport e se ne fotteva di tutto il resto. 

"Joe mi fai una foto mentre faccio gli addominali!" "e una mentre corro? che dici?", scatto quello che vuoi mia cara perché sei un figone e se poi me la darai tanto meglio, però, non capisco dove sia andato a finire lo sport.

Lo sport è solo lo specchio della società quindi se tutti vogliono apparire e guadagnare il più possibile è ovvio che c'è poca differenza fra il salto il lungo e la valletta, e poi ci sono quelli che vanno alle gare di moto a chiedere l'autografo al giornalista star invece che al pilota pazzo. Steve, McQueen intendo, dove sei andato a finire?