Roma - New York 84.39

[Joomlashack License Key Manager] Joomlashack Framework not found
[OSYouTube] Alledia framework not found

Allenamento e Alimentazione: per te solo il meglio !

|

Scritto da Joe Caos

Scegli sempre il contesto giusto.

L’inizio del periodo invernale è per me la fase più importante e delicata di tutta la preparazione atletica, perché si fissano gli obiettivi da raggiungere e si buttano giù le fondamenta di tutto l’allenamento a venire. Molto spesso se si sbaglia l’approccio in questo periodo non si otterranno minimamente i risultati sperati.

Come primo consiglio ci tengo a sottolineare come molti, erroneamente, in questa fase iniziano ad allenarsi in maniera troppo intensa. Questo è un gravissimo errore! Infatti è bene iniziare con un approccio estremamente conservativo, soprattutto nel primo mese.

Inoltre c’è l’annosa questione peso. L’ho già scritto in un altro post ma per me è fondamentale in questa fase dell’anno aumentare un po’ il peso corporeo, curare la parte muscolare a discapito anche di avere del grasso in eccesso. E badate bene, sono contro tendenza ma in questo senso mi riferisco soprattutto ai runner che hanno la fissazione, errata, che aumentare di un kg equivale a correre più piano. Cazzata!

Quindi il consiglio è: nella prima fase della preparazione mangiate di più, avendo regolarità nei pasti non dimenticandosi mai degli spuntini tra un pasto e un altro.

Se non assumete doping spesso la performance è più una questione di tavola che non di allenamento!

Ovviamente non dovete ingrassare troppo, ma se vi allenate con costanza non solo non correte questo rischio ma, pesandovi ogni settimana come io consiglio sempre di fare potrete avere sempre la questione sotto controllo e, qualora il peso aumentasse davvero troppo, andrete a calare un po’ i carboidrati (ma non le proteine) la settimana successiva.

Inoltre se avete grandi obiettivi, come magari correre la maratona intorno alle tre ore, sappiate che una parte fondamentale della scalata spetta al riposo. Non pensate di fare gli atleti se poi la notte la passate a ballare in discoteca, a bere, oppure consumerete le vostre energie in cazzate che non servono a nulla.

Riposate altrimenti sfiorirete e non otterrete nulla. Quindi evitate attività extra, anche quelle relative a sport secondari che magari fate occasionalmente.

Ma la cosa più importante in questo periodo è costruire la giusta MOTIVAZIONE. Se non ci credete voi sarà tutto inutile e la motivazione va alimentata giorno dopo giorno, ora dopo ora, passo dopo passo.

In questo senso la cosa davvero fondamentale è scegliere il giusto CONTESTO, circondarsi quindi delle persone giuste, uomini e donne che stimiamo e che possiamo prendere come punto di riferimento. Rifiutate le scorciatoie, impegnatevi nella ricerca di qualcosa di davvero soddisfacente e questo vale in tutto, nell’amore, nelle amicizie e nello sport.

Se scegliete il giusto contesto la vostra vita e il vostro sport cambierà parecchio, fidatevi!